la farsa del foglio di via preconfezionato…

626 visite

In data non sospetta, avevamo scritto in questo sito, che la mossa di lasciare il porto di Trieste da parte dei portuali, avrebbe dato tempo ai governanti di organizzarsi e alle forze dell’ordine di blindare il porto. Così è stato.

Il foglio di via a tempo di record, emesso ieri nei confronti del “leader” dei portuali Stefano Puzzer, ci ha fatto sorridere. Evidentemente a Roma, la digos lavora alla velocità della luce, dato che per dare un foglio di via ad un individuo ci devono essere dei precedenti e un rapporto dettagliato convincente (esiste il ricorso, ma dubitiamo che il portuale lo farà) che descriva le motivazioni, in parole povere, non è una cosa che si fa in poche ore. Mettiamoci anche che il portuale non ha precedenti criminosi, i dubbi sulla farsa studiata a tavolino, aumentano.

Il foglio di via è stato emesso per manifestazione non autorizzata? De che? Al massimo ci poteva stare una multa da parte del Sindaco per occupazione del suolo pubblico, ma un foglio di via non si può sentire, il tipo era da solo quando ha posizionato le cadreghe in piazza a Roma.

Queste le nostre conclusioni. A Trieste, facendo allontanare i manifestanti dal porto, è stata data la possibilità di far blindare dalle forze dell’ordine tutta la zona. Successivamente i governanti hanno promesso un incontro con i portuali, mai avvenuto, mossa per calmare la folla e prendere tempo per organizzarsi, non a caso, con la scusa dei contagi, ora a Trieste fino al 31 dicembre non si manifesterà più.

Il leader dei portuali, intervistato dai criminali del mainstream, ovvero i “professionisti dell’informazione”, ha dichiarato che le prossime manifestazioni saranno rigorose, distanziamento, museruole…

I grandi strateghi della storia si staranno rotolando nella tomba dalle risate (non ribaltando), una strategia unica quella del leader della “rivolta” Triestina, non c’è che dire, i risultati sono: manifestazioni vietate, base logistica (il porto) blindata (che ricorda Malta nella seconda guerra mondiale), messaggi nemmeno tanto subliminali tipo, museruole, distanziamenti, contagi per assembramenti che hanno portato l’annullamento di tutte le prossime manifestazioni, e… se osi ribellarti ti diamo il foglio di via.

Tristezza amici di Viriathus, tanta tristezza. Da una parte ci sono “leader” improvvisati, misto prete, dall’altra dei criminali che contano sui di loro.